Ferraresi (M5S): sabato presidio contro sforamento Ecobloks, Vaccari? Di eco non ha nulla

Sabato mattina, 4 luglio, alle ore 10, saremo davanti all’inceneritore dell’Ecobloks di Finale Emilia per manifestare contro l’ennesimo impianto che compromette l’ambiente e la salute pubblica.

Un presidio organizzato da tutte le forze di opposizione, sia quelle presenti in Consiglio Comunale che quelle esterne ad esso, Rifondazione Comunista e Movimento 5 stelle. Anche io sarò presente – dice il deputato Ferraresi del M5S – perche Finale Emilia ha bisogno di tutti per poter ambire e dar corso ad una politica di scelte amministrative che sappiano tutelare il territorio e valorizzare Finale E. Una politica che nessuna amministrazione, negli ultimi anni è stata in grado di realizzare. Si è sempre detto che i posti di lavoro erano prima di ogni cosa, anche della tutela dell’ambiente. Una scelta scellerata, antistorica, che di fatto non rilancia l’economia ma sicuramente compromette l’immagine e la sicurezza del paese, caricando di costi le generazioni future che saranno obbligate alle bonifiche.

Non stupisce che il Senatore Vaccari sia sceso in campo a difesa di questo impianto, lui che da assessore provinciale all’ambiente sosteneva l’assoluta necessità del raddoppio dell’inceneritore di rifiuti di Modena, tanto necessario che poi è stata bocciato dalla Regione stessa. Un esclusivo favore economico ad Hera. Per non parlare della responsabilità di Vaccari e del PD sul Decreto “Sblocca Italia” che ha aperto le porte alla devastazione dell’ambiente e della salute della nostra nazione e delle future generazioni, per non parlare della trivellazione selvaggia dei nostri territori. Ecodem? Di “Eco” il Senatore Vaccari non ha proprio nulla. 

A questa contrapposizione lavoro/ambiente, a questi impianti che sono un concreto attentato alla salute, ai loro continui sforamenti dei limiti di legge delle emissioni, noi proponiamo un modello di sviluppo diverso, quello delle piccole e medie imprese che sanno fare innovazione, valorizzando l’ambiente in cui sono, nel rispetto dei cittadini che in quell’ambiente vivono. Gli inceneritori, le ciminiere, le discariche che sversano liquami nelle falde acquifere, non possono lasciarci indifferenti – conclude Ferraresi- è nostro dovere civico, prima ancora che politico, difendere non solo i lavoratori, ma tutti quanti.

Be the first to comment on "Ferraresi (M5S): sabato presidio contro sforamento Ecobloks, Vaccari? Di eco non ha nulla"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Perché?