Mozione – Dichiarazione emergenza climatica

Il primo atto che il nuovo Gruppo Consiliare 5 stelle ha protocollato è stato un impegno concreto da parte del Sindaco sul tema dell’emergenza climatica.

Nel dettaglio abbiamo coinvolto l’Amministrazione affinchè si attivasse per:

1)provvedere con sollecitudine e priorità al contrasto al cambiamento climatico valutando gli effetti sul  clima di ogni iniziativa o azione amministrativa locale ad es. incendio e assalto al castello, fuochi artificiali, ecc. e porre specifici obblighi agli organizzatori e/o modifiche ai regolamenti comunali;

2)Studiare, con i residenti e con gli operatori economici, le modalità e le tempistiche della pedonalizzazione del Centro storico attorno al Castello e riferire al C.C. entro 6 mesi sul percorso stabilito;

3)Studiare soluzioni/misure per disincentivare l’uso delle autovetture private nell’accesso ai plessi scolastici che limitino il traffico negli orari di punta, anche nel contraddittorio con i dirigenti scolastici e i rappresentati dei genitori, e riferire al C.C. entro 6 mesi;

4)Inserire nei bandi e/o appalti e/o prevedere nei contratti di acquisto su Intercent-MEPA e/o per ogni pubblica fornitura e/o acquisto, anche per quelli sotto soglia, ed anche svolti attraverso la C.U.C. dell’Unione Distretto Ceramico, e relativi a mezzi per il trasporto scolastico o di altro tipo, il vincolo dell’alimentazione elettrica e/o a idrogeno e/o ibrido;

5)modificare il parco mezzi di proprietà e/o ad uso del Comune di Formigine e della Formigine Patrimonio S.p.A. e dalla P.M. esclusivamente ad alimentazione elettrica e/o ibrido e/o a idrogeno entro 1/2 anni;

6)Pubblicare sul Sito del Comune ogni 6 mesi i dati sulle attività di accertamento svolti dagli ispettori ambientali e sulle sanzioni amministrative contestate, in materia ambientale, dagli altri organi competenti a Formigine;

7)Chiedere formalmente alla società partecipata S.E.T.A. S.p.A. anche attraverso i componenti dell’assemblea e/o del C.d.A. designati e/o nominati dal Comune di Formigine, di provvedere a modificare i propri piani di investimenti per sostituire il proprio parco mezzi entro 2 anni con mezzi elettrici e/o ibridi;

8)programmare ogni altra azione concreta e necessaria, con la redazione di un apposito piano di azioni specifiche con determinate tempistiche, per ridurre le emissioni di gas climalteranti;

9)Orientare i cittadini e gli operatori economici del territorio verso modelli di consumo sostenibili tramite incontri ad hoc con la cittadinanza, per informare su come produrre meno rifiuti, sprecare meno alimenti, meno acqua e utilizzare meno energia, riferendo al C.C. entro 6 mesi sulle attività svolte;

10)Impegno ad aumentare il coinvolgimento attivo dei cittadini, delle imprese del territorio e delle associazioni nel processo di individuazione delle criticità ambientali e nella loro soluzione;

11)Impegno ad attenersi alle direttive contenute nell’accordo di Parigi, con particolare riguardo agli investimenti volti a ridurre le emissioni di gas serra.

CLICCA E SCARICA LA MOZIONE

Be the first to comment on "Mozione – Dichiarazione emergenza climatica"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Perché?