Il PD boccia la proposta divieto di fumo nelle aree gioco destinate ai bambini

O così o niente“, poi non importa se l’argomento oggetto del dibattito riguardi la salute delle future generazioni. La “politica democratica” del PD non guarda in faccia a nessuno!

Queste le esternazioni della portavoce Alessia Nizzoli del MoVimento 5 stelle a seguito dell’incredibile epilogo che si è consumato nell’ultimo Consiglio Comunale di Formigine.

Una delle proposte affrontate – prosegue Alessia – è stata la Mozione inerente il sensibile tema “divieto di fumo nelle aree gioco destinate ai bambini“.

Istanza sollevata da molti cittadini che da tempo segnalano la cattiva abitudine di fumare in presenza dei bambini durante l’attività di gioco all’aperto. Alcune conseguenze di questo vizio sono il fumo passivo inalato dai bimbi, il cattivo esempio dato alle fasce d’età più indifese ed  il degrado generato dai mozziconi abbandonati a terra.

Quella che i cittadini chiedono è una Formigine più sostenibile e quindi più vivibile e pulita, con particolare attenzione alle fasce protette, deboli o svantaggiate. È stato quindi chiesto l’impegno del Sindaco e della Giunta Comunale di attivare un “Tavolo tecnico a livello distrettuale sul Regolamento del Verde” finalizzato a studiare la possibilità di introdurre divieti di fumo nelle aree gioco dei bambini.

Abbiamo proposto di coinvolgere le forze di volontariato ambientale e della polizia municipale per compiere un servizio di vigilanza come da recente normativa dlgs. 6/2016.

Infine la proposta conteneva la richiesta di istallare cartelloni di avviso per ricordare il divieto di fumo ad una distanza ravvicinata dai giochi.

L’argomento già presentato in Consiglio Comunale nel mese di settembre, aveva suscitato l’interesse di tutti i Consiglieri formiginesi, pertanto in ottica di approfondimento della Mozione, avevamo accettato di ritirarlo e definito di perfezionarlo ad un apposito tavolo di lavoro con la collaborazione dell’Assessore competente.

In accordo anche con tutte le forze politiche era stato reso attuabile, ma al termine dei lavori ci è stata fatta una proposta che abbiamo trovato tanto assurda quanto inaccettabile, ovvero “il Movimento 5 Stelle deve eliminare ogni sorta di dicitura/logo che faccia capire la paternità della proposta altrimenti il testo non verrà approvato” e come non bastasse ci è stato chiesto un incredibile veto, in caso di approvazione della Mozione, avremmo dovuto evitare qualsiasi tipo di comunicato stampa per condividere la notizia del buon esito di tanto lavoro.

Questo il poco decoroso epilogo a cui ha assistito chi è venuto in Consiglio Comunale, questa l’ennesima incomprensibile pagina scritta dal gruppo consiliare PD. In molti iniziano a chiedersi se davvero sono stati votati per fare politica in questo modo.

Quello che come MoVimento 5 stelle a questo punto auspichiamo, è che il Partito Democratico ripresenti al più presto la medesima Mozione e venga approvata.

Noi voteremo certamente a favore – conclude Alessia – quando una proposta è buona è giusto che venga approvata a prescindere dal gruppo politico primo firmatario.

 

MoVimento 5 stelle Formigine

Be the first to comment on "Il PD boccia la proposta divieto di fumo nelle aree gioco destinate ai bambini"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Perché?