Casinalbo, massima attenzione ad attraversare la nuova rotonda

Nella serata di lunedì 6 marzo – spiega il portavoce Rocco Cipriano – è accaduto quanto purtroppo molti cittadini avevano già ipotizzato ad inizio anno, nell’intersezione tra via bassa Paolucci e via Giardini ovvero dove oggi inizia a delinearsi la rotonda, il lampione che sorge al centro della stessa si è inclinato pericolosamente. Ho ricevuto diverse segnalazioni che mi comunicavano l’arrivo in loco dei vigili del fuoco per mettere in sicurezza l’area.

Più volte abbiamo segnalato la lentezza con cui un cantiere aperto ad agosto 2016, oggi dopo mesi di lavoro è tutt’altro che finito ma nel frattempo i disagi per i pedoni (che ricordo essere tra gli utenti della strada più vulnerabili) sono evidenti e le perdite per i commercianti assumono ormai proporzioni preoccupanti.

Faccio un appello al Sindaco, affinché le strisce pedonali siano ben visibili, integriamo l’attraversamento su via Giardini con dispositivi di tipo retroriflettente (ad es. catarifrangenti) o luminosi (ad es. lampade led).

Un residente ci faceva notare che quando saranno realizzati gli spartitraffico su via Giardini lato Farmacia, sarà un bel dramma nelle ore di punta per le ambulanze che dovessero transitare a sirene spianate su quella carreggiata. Dove e come si sposteranno le macchine in fila per permettere il passaggio dei mezzi di soccorso?

I motociclisti ci segnalano invece la pericolosità dei troppi spigoli vivi, specie in inverno quando il manto della strada è reso scivoloso, una caduta potrebbe risultare fatale.

Sono davvero tanti i motivi di criticità e di perplessità – conclude Cipriano – sollecitiamo il Sindaco ad attivarsi affinché l’attraversamento sia posto nella massima sicurezza ed auspichiamo che i lavori per la rotonda che a breve dovranno partire sull’intersezione via Giardini – via Radici vengano assegnati ad una ditta che garantisca tempi certi e non si protraggano per anni!

Be the first to comment on "Casinalbo, massima attenzione ad attraversare la nuova rotonda"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Perché?