Grave disservizio ed impedimento all’accesso Uffici Comunali da parte dei Consiglieri comunali

Egr. Sindaco Maria Costi, 

sono con la presente ad evidenziarle l’ormai insopportabile ed avvilente situazione in cui i Consiglieri sono costretti a lavorare da oltre un anno e mezzo.

Accade sempre più spesso di arrivare presso la palazzina Uffici del Comune di Formigine e restare chiusi fuori in attesa che qualcuno da dentro si decida ad aprire.

Anche ieri sera come ha potuto constatare personalmente, un Consigliere dell’Unione dei Comuni del Distretto Ceramico, è giunto in ritardo alla Riunione dei CapiGruppo, proprio perché nessuno apriva la porta ed ha dovuto attendere che qualcuno uscisse e lo facesse entrare.

 

Ritengo poco civico questa situazione ed affinché non si verifichino più queste spiacevoli situazioni, le chiedo di fornire il Badge a tutti i Consiglieri comunali che ne facciano richiesta.

Inoltre auspico che del disservizio venga tempestivamente informato il Dirigente responsabile del buon funzionamento degli uffici.

 

 

Le domande:

 

Ritiene normale che un Consigliere Comunale sia privato delle chiavi di accesso agli uffici del proprio Comune?

 

Trova corretto impedire il normale svolgimento dei lavori impedendone l’ingresso?

 

Ritiene il Sindaco di attivare gli uffici competenti a fornire quanto richiesto?

 

Ritiene il Sindaco che un Consigliere eletto dai Cittadini formiginesi non meriti la fiducia e la responsabilità di custodire e poter utilizzare la chiave d’accesso agli uffici come fanno tutti i Dipendenti comunali?

 

SCARICA INTERROGAZIONE

Be the first to comment on "Grave disservizio ed impedimento all’accesso Uffici Comunali da parte dei Consiglieri comunali"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Perché?