L’Istituto Superiore della Sanità ha messo nero su bianco le nostre perplessità. Terminal 3 chiuso!

L’inquinamento all’aeroporto di Fiumicino è un fatto conclamato. Questa volta i dati diffusi dall’Istituto superiore di Sanità non riguardano analisi di un mese fa, ma di questi ultimi giorni. E la sentenza non lascia scappatoie: il Terminal 3 deve rimanere chiuso fino a bonifica completata. L’ara è insalubre, pericolosa, la fuliggine cancerogena è innestata in vernici e pareti.

Brutto dire: ve l’avevamo detto. Ma è proprio così. L’avevamo anche scritto nero su bianco nell’esposto consegnato alla procura di Civitavecchia giovedì e qui trovate la nostra conferenza stampa. 

E il ministro dei Trasporti che fa? Latita, dorme, sonnecchia. Quando si risveglia dal torpore dice cose tipo: “Auspico una riapertura al più presto possibile del Terminal 3″.

Ministro, stia sereno. Il Terminal resta chiuso finchè il pericolo per le centinaia di passeggeri e lavoratori non può dirsi definitivamente concluso. Neanche una ruga di preoccupazione per Delrio. E infatti al posto del governo ci ha pensato il M5S a prendersi carico delle paure di migliaia di persone.

All’indirizzo mail assistenzamedicolegalem5s@gmail.com in poche ore sono arrivate decine di segnalazioni: storie di donne e uomini preoccupati e che invano hanno cercato una risposta nelle istituzioni. Per loro arriverà l’assistenza dell’Accademia della Medicina Legale, grazie a un accordo con il M5S. Tutto gratuito e nell’esclusivo interesse dei cittadini.

Quando saremo al governo, affronteremo così le emergenze.

Be the first to comment on "L’Istituto Superiore della Sanità ha messo nero su bianco le nostre perplessità. Terminal 3 chiuso!"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Perché?