Polo per l’infanzia Barbolini-Ginzburg, i conti non tornano

A seguito del nostro “Comunicato Stampa” di Sabato 24 gennaio che sottolineava la poca attenzione da parte di chi ha curato i lavori della Barbolini-Ginzburg, ci sono giunte altre segnalazioni. Purtroppo pare che non fosse solo un problema di dimensioni di vasini nei bagni.

Ci è stato raccontato che anche i lavandini non siano idonei, che le strutture murarie non fossero a norma per cui si è dovuti intervenire, che una porta anti-incendio installata non fosse a norma e quindi è stata successivamente sostituita, i tavoli ed i giochi sono ancora nella vecchia scuola e non si sa se e quando saranno portati nel nuovo polo.

A fronte di queste gravi notizie, il MoVimento 5 stelle Formigine ha depositato questa mattina una richiesta di azione ispettiva chiedendo al Sindaco di intervenire con urgenza affinchè venga contattato il Direttore Didattico per dare la possibilità ai Consiglieri Comunali di effettuare un sopralluogo e permettere una azione ispettiva nella struttura in un orario che non arrechi interruzione dell’attività.

L’ Amministrazione vanta una qualificata struttura tecnica in grado di effettuare progetti autonomamente e di seguirne la realizzazione, questo purtroppo non è quello che ci viene riportato.

I conti non tornano, i Cittadini esigono chiarezza e rispetto.

CLICCA E SCARICA LA RICHIESTA ISPETTIVA

Avendo ricevuto indicazioni dall’Amministrazione di presentare la richiesta con sottoscrizione nominale l’abbiamo reinoltrata. Clicca qui

 

Gruppo Movimento 5 stelle Formigine

Be the first to comment on "Polo per l’infanzia Barbolini-Ginzburg, i conti non tornano"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Perché?