Ravenna, la revoca della cittadinanza onoraria a Benito Mussolini? Il Pd vota no!

Proprio mentre in questi giorni prima Torre Pellice, Torino e Bologna hanno revocato la cittadinanza onoraria conferita a suo tempo a Benito Mussolini, a Ravenna succede l’imprevisto! E a negare la revoca è proprio quello che si definisce il maggior partito di sinistra Italiano, il Partito Democratico, che tramite il suo sindaco, Fabrizio Matteucci, spiega come non ritenesse giusto cancellarla, e un “occasione di riflessione sul perché il fascismo non deve tornare mai  … bah, senza parole!!!!!

La proposta di delibera che chiedeva la revoca della cittadinanza onoraria però non è passata. Il «niet» è arrivato compatto dalla maggioranza di centrosinistra che sostiene Matteucci: 17 voti Pd, più altri 4 provenienti da Pri, Sel, Idv, Fds. Si sono aggiunti anche i voti del Pdl, sia pure con alcuni distinguo. Astenuti M5s. Il sindaco liquida la polemica così: «Per stessa ammissione del consigliere che l’ha presentata, quella proposta era provocatoria. Quanto all’antifascismo, qui a Ravenna stiamo organizzando il settantesimo anniversario della Liberazione. (Corriere della Sera)

Fonte

Be the first to comment on "Ravenna, la revoca della cittadinanza onoraria a Benito Mussolini? Il Pd vota no!"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Perché?