C’ENTRO IN BICI: Servizio di noleggio gratuito di biciclette comunali

E’ attivo il servizio C’entro in bici di noleggio gratuito
nei Comuni di Fiorano Modenese, Formigine, Maranello e Sassuolo

Un progetto condiviso dai 4 Comuni del Distretto Ceramico per promuovere la mobilità sostenibile su due ruote. Un nuovo marchio che caratterizzerà iniziative, eventi e percorsi sul territorio che favoriscono l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto pulito, ecosostenibile ed economico, che negli spostamenti brevi è una sana alternativa allo stress, alle code e all’inquinamento.
Prima iniziativa del progetto è “C’entro in bici”, il servizio di noleggio gratuito di biciclette comunali: 64 biciclette ritirabili nelle rastrelliere distribuite in 14 “punti di prelievo” strategici di Fiorano Modenese, Formigine, Maranello e Sassuolo. Una bella novità per comodità, facilità e praticità negli spostamenti.
Usufruire del servizio è facile, basta iscriversi depositando una cauzione di euro 20,00 che dà diritto a ricevere la chiave personale con codice identificativo che permette di sbloccare la bicicletta da qualunque rastrelliera.
Una volta estratta la bicicletta, la chiave rimane bloccata nella rastrelliera e il mezzo funziona normalmente. Finito l’utilizzo della bici è sufficiente riportare la bicicletta al punto di prelievo originario e recuperare la propria chiave.
Le biciclette sono utilizzabili dalle 6.00 alle 22.00 e possono essere chiuse durante l’utilizzo tramite un cavetto antifurto incorporato.
È possibile usufruire del servizio “C’entro in bici” anche in tutti i 70 Comuni italiani che utilizzano lo stesso sistema tecnico senza alcun costo aggiuntivo (ad oggi sono 15 in Emilia Romagna, tra cui Bologna, Modena e Carpi. L’elenco completoè sul sito www.centroinbici.it).


La gestione del servizio “C’entro in bici” è affidata al Consorzio Solidarietà Sociale che si avvale della Cooperativa sociale “Alecrim Work”.

Michele Dell’Orco

Be the first to comment on "C’ENTRO IN BICI: Servizio di noleggio gratuito di biciclette comunali"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Perché?