L’assemblea del MoVimento ha votato per scegliere il secondo consigliere: è Andrea Defranceschi

L’assemblea degli attivisti di base del MoVimento 5 Stelle dell’Emilia Romagna, composta da tutti i candidati consigliere regionale che hanno partecipato alle ultime elezioni ( o in sostituzione di essi consiglieri eletti nelle tornate amministrative del 2009 nelle Liste Civiche 5 Stelle o delegati dei gruppi locali Meet Up e Liste civiche) si è riunita a Bologna per decidere collegialmente, dopo un dibattito ed un confronto aperto, sereno e costruttivo, chi sarà il secondo consigliere che subentrerà nell’Assemblea Legislativa Regionale. I delegati da ogni provincia erano presenti nel numero di candidati massimi previsti in ogni collegio alle regionali per un totale quindi di 40.


La scelta è stata affidata non alla decisione unilaterale e personale del candidato risultato eletto in entrambi i collegi (Giovanni Favia che ha ricevuto oltre 9.000 preferenze a Bologna e oltre 2.000 a Modena) od ad una segreteria ristretta e non rappresentativa del Movimento sul territorio, ma alla base di chi ha partecipato in prima persona alla campagna elettorale appena conclusa o da parte di chi è impegnato quotidianamente nei Comuni dove è stato eletto dai cittadini. Questo per garantire il piu’ possibile una scelta partecipata e trasparente e con una visione d’insieme delle tematiche da affrontare. I primi non eletti nei collegi di Bologna e Modena Andrea Defranceschi e Sandra Poppi si sono presentati agli attivisti del Movimento 5 Stelle ed hanno risposto alle domande dei delegati regionali. Giovanni Favia per mantenere e garantire l’equidistanza tra i due aspiranti consiglieri, non ha partecipato alla votazione e non ha espresso preferenza per alcuno di essi.


li attivisti di base del MoVimento 5 Stelle hanno indicato in Andrea Defranceschi, il consigliere che affiancherà Giovanni Favia nel lavoro presso l’Assemblea Legislativa Regionale. A favore di Defranceschi si sono espressi 31 attivisti delegati mentre a favore di Sandra Poppi 8 delegati. Favia, De Franceschi e Poppi insieme ad un rappresentante per ogni provincia da Piacenza a Rimini hanno firmato un documento d’intenti dove ribadiscono l’idea di lavorare in maniera unitaria per i cittadini nel pieno rispetto del mandato affidato da 161.000 elettori dell’Emilia Romagna, in quanto contano le idee non le poltrone.

Be the first to comment on "L’assemblea del MoVimento ha votato per scegliere il secondo consigliere: è Andrea Defranceschi"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Perché?